Qik La TV Live te la fai da solo e con il cellulare!

Sono da poco passato ad un cellulare con scheda wifi integrata che mi ha aperto un mondo di possibilità a livello di connettività ed interazione mobile con il web.
In particolare cercavo (e mi chiedevo se esistesse) qualcosa che potesse inviare in streaming live ciò che io riprendevo con la fotocamera del cellulare, come un televisione in diretta. Un pò di google e sono approdato allo straordinario Qik.

Ma esattamente cosa fa?
Qik ti permette di inviare tramite una connessione internet (Wifi o Gprs) ciò che riprendete con la fotocamera del vostro cellulare direttamente sul sito di Qik. Ovviamente sconsiglio vivamente le connessioni a pagamento poiché i dati trasmessi sono parecchi ed i costi lievitano in maniera incontrollabile.

Nel vostro pannello utente troverete archiviati tutti i video trasmessi e la possibilità di diffonderli tramite codice embed (come youtube). Ma la cosa veramente interessante è la presenza di un codice embed anche per le trasmissioni in diretta che permette di mettere sul proprio sito o blog il vostro canale in diretta (qui c’è anche il mio, nascosto chissà dove…).

Se siete timidi o volete usare Qik per soggetti illegali, esoterici o semplicente privati, sappiate che è possibile scegliede di mantenere il video privato piuttosto che pubblico, così come è anche possibile disabilitare l’audio.

Altra cosa interessante e carina è la possibilità di chattare con chi sta vedendo il vostro video in diretta ricevendo i messaggi direttamente sullo schermo del telefono. Per esempio mentre lo stavo provando, ho potuto assistere ad un matrimonio in Belgio ed ho potuto inviare gli auguri al cameraman di turno!

Chicca di tutte le chicche è la possibilità di fare riprese anche senza essere connessi, si occuperà il programma di inviare il video non appena disponibile una connessione. Ciò permette di effettuare le proprio riprese senza preocupparsi delle limitazioni della copertura wifi mantenendo comunque la giusta sequenza delle vostre riprese.

E’ difficile da usare?
Premetto che si tratta di un servizio in versione alpha (l’applicazione per il telefono è invece definitiva), dovrete fare richiesta di sottoscrizione al servizio ed attenderne l’approvazione (io l’ho ricevuta in 30 minuti).

Ovviamente avrete bisogno di un telefono abbastanza recente con connessione Wifi e Videocamera. L’elenco del terminali supportati è presente nella FAQs.

Da configurare c’è poco e niente! E’ disarmante la semplicità con cui, tramite pochissimi passi, sarete online in diretta con il vostro cellulare.

qik

Considerazioni finali
Fa veramente impressione come la tecnologia stia entrando nella nostra vita quotidiana cambiandola, lo sò sembra scontato ma Qik mi ha fatto pensare molto: se con un cellulare da 100? posso fare un canale televisivo in diretta in tutto il mondo, allora è in atto una vera e propria rivoluzione i cui risvolti non sono nemmeno lontanamente immaginabili!

Per dovere di cronaca vi segnalo anche Bambuser che fa sostanzialmente lo stesso lavoro di Qik con qualcosina in più e qualcosina in meno, per esempio è possibile scaricare in formato .flv i filmati in archivio. Manca però la possibilità di prelevare il codice embed per le trasmissioni in diretta, inoltre la qualità finale dei video è inferiore a quella di Qik (almeno col mio telefono).
In ogni caso un’ottima alternativa soprattutto considerata l’ampissima gamma di cellulari supportati!

Insomma… provateli!

Info su 

Appassionato di tecnologia e programmazione. Attualmente ritirato alla vita bucolica in Umbria

6 Responses to “Qik La TV Live te la fai da solo e con il cellulare!”
  1. CinOp! 15 maggio 2008
  2. CinOp! 15 maggio 2008
  3. SimoneRodriguez 15 maggio 2008
  4. simo 19 maggio 2008
  5. Gionni 20 maggio 2008
  6. luca roma 2 settembre 2009

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *