Vi presento Surreal Fausto

Della serie "Vi presento persone sconosciute", parto con i miei amici, e parto col Surreal Fausto (non me ne vogliano tutti gli altri carissimi amici).

Che uomo ragazzi, c’ho fatto tre anni di banco e tanti altri di amicizia e posso dire con certezza che non lo conosco, forse non ne conosco neanche la metà.
Comunque per capirci è il classico tipo con le palle che va sempre contro tutto e tutti anche se non ce n’è bisogno. Ma sostanzialmente è un buono, uno che esige dalla vita ma sa accontentarsi, che sà prendere le cose con il giusto humor senza appesantirle, che ha sempre qualcosa da dare e mai da chiedere, eppoi c’ha sempre la parola giusta… come un papà, anzi mi pare proprio che al liceo lo chiamavamo "Papà Fausto".
Che anni quelli del liceo… abbiamo fatto cose che voi umani non potete immaginare!

Come spesso accade, dopo il liceo le cose si sono complicate per entrambi, soprattutto per lui che scelse la carriera militare e anche solo sentirci era "diverso", ma tuttosommato abbiamo tirato avanti sapendo che in futuro avremmo avuto tempi migliori.

Fortuna (e pazzia) ha voluto che lui sia tornato a Roma accettando la vita da impiegato che, seppur straziante, gli ha permesso di ritrovare gli amici e la famiglia.

Oggi è ancora a Roma, in cerca del suo posto nel mondo (ma chi non lo è?), GTalk e qualche sporadica vacanza ci tengono uniti più di quanto si immagini e anTiamo avanti sapendo che in futuro avremo tempi migliori.

Amico Fausto, continua così che sono orgoglione di te.

Info su 

Appassionato di tecnologia e programmazione. Attualmente ritirato alla vita bucolica in Umbria

2 Responses to “Vi presento Surreal Fausto”
  1. Fausto 21 marzo 2007
  2. Simone Rodriguez 12 aprile 2007

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *