User Posts: Simone Rodriguez

Faccio seguito la post di Adolfo che mi ha segnalato questa interessante ed importante iniziativa: StopTheWarWithYourHand. IL PROGETTO Dai una mano per ...

READ MORE +

Ho avuto modo di parlare con CinOp che mi ha aggiornato sulla vicenda che prosegue nel suo percorso (soprattutto giudiziario) con sviluppi per niente positivi. ...

READ MORE +

Una bella novità da parte di google è stata la creazione di un widget per permettere ai visitatori del vostro sito di contattarvi direttamente su GTalk. ...

READ MORE +

I sitelinks sono quei link che appaiono sotto alcuni risultati cencando con Google (vedi screenshot in fondo). Normalmente tale privilegio era riservato a siti ...

READ MORE +

Solo oggi, realizzo che questo servizio che uso da tempo potrebbe tornare utile ad altri. Si tratta di FeedYes, un servizio gratuito che vi permette di creare ...

READ MORE +

Ieri, il mio amico CinOp, webmaster del blog Cinidisicilia.it si è visto recapitare a casa una denuncia per diffamazione per aver pubblicato una notizia poi ...

READ MORE +

Mi sono un pò divertito col Morphing dell'Università Scozzese di St. Andrews: Face transformer. Innanzi tutto, come sono E come sarei... Se ...

READ MORE +

Avete già completato la collezione di gadget di "Winnie the Pooh" e "Dragonball"? Oppure magari avete scordato di fare il regalo ...

READ MORE +

Non avete trovato inviti per Xobni? Chissenefrega, tanto te lo puoi scaricare lo stesso ;) UPDATE 06/02/08 Fermo restanto il contenuto di questo articolo, ho ...

READ MORE +

Si lo sò è sospetto, la seconda volta in meno di un anno in vacanza ad Amsterdam, ma giuro che ho i miei motivi! Diciamo che oltre a farvi ...

READ MORE +
Browsing All Comments By: Simone Rodriguez
  1. Fattoooo! Ovviamente il blog è ancora parecchio “in progress”

  2. Grazie Adolfo! A che ti riferivi, al redirect?

  3. Cmq ti consiglio di provare anche con la funzione setTimeout, ma non sò se fa al caso tuo.
    Per poterti aiutare dovresti postare il codice.

  4. Sto facendo proprio ora un trasferimento dblog-wp e mi sono accorto con gli ultimi aggiornamenti alcune cose sono cambiati e questa guida non è più corretta.
    Indipendentemente dal tuo problema ho bisogno di risolvere alcuni altri problemi. Ti consiglio quindi di aspettare che aggiorni l’articolo.

  5. Bravo Andrea, ho rischiato di essere truffato anche io e sono molto solidale con voi. Ho scritto questo post appunto per dare un po’ di risonanza all’accaduto. Se posso esservi di aiuto in qualche altro modo fammelo sapere.

  6. Ciao Vanessa mi dispiace davvero.
    Ti consiglio di andare avanti con la denuncia e soprattutto di contattare il forum che cito nell’articolo dove troverai altre persone nella tua situazione.

  7. Ho inviato anche a te una versione modificata (senza tag) del export

  8. E’ una cosa strana, però senza un errore esplicito è difficile capire cosa non và…

  9. dammi la tua email che ti mando una versione dell’export modificata.

  10. Parlo di dBlog, poiché la versione standard non hai tags che sono invece stati implementati successivamente tramite plugin o versioni dblog modificate (come la mia).
    Invece wordpress ha da sempre un suo supporto ai tags senza bisogno di plugin.

  11. Se non erro quell’errore è dovuto alla mancanza del plugin per i tags. Usi una versione standard senza plugin vero?

  12. Senza una sorgente da cui trasferire c’è poco da fare… Non avevi un backup?

  13. Riguardo al rinnovo è sufficiente rinnovare SOLO lo spazio Linux, mysql rimarrà inalterato ed associato al dominio. Fai un backup per sicurezza ma vedrai che non ci saranno problemi.

    Riguardo all’impostazione di wordpress, dovresti già averla impostata sul www. Al momento della conversione non dovrai fare altro perché sul www era e sul www rimarrà.

    Spero di essere stato chiaro :/

  14. Ciao Luigi… lo ammetto, sono diventato latitante…

    Riguardo al tuo problema, l’utilizzo del metodo “dispose” dovrebbe del tutto liberare le risorse utilizzate. Ho paura che il problema derivi da qualche altra causa.

    Sorry

  15. Sono migrato più per curiosità che per necessità… però in effetti è tutta un’altra storia!
    Buon Natale!

  16. Felicissimo di risentirti! Direi che queste notizie posso essere considerate buone, vista anche la piega che spesso certi processi prendono.

    Hai sicuramente pagato lo scotto (economico) ma salvaguardando la tua fedina… e comunque togliendoti la soddisfazione!

    Ri-comincierò a seguirti sul tuo nuovo blog, che deduco, ha argomenti più “leggeri” 😉

    un abbraccio!

  17. Per l’errore nell’header non sò proprio che dirti, non mi è mai capitato.
    Riguardo alla registrazione nel download “htaccess generator per dBlog” è stato un errore mio, riprova!

  18. E’ sicuramente qualche errore sull’ .htaccess. Mandami il contenuto per email (simone.rodriguez @ gmail.com) che gli do uno sguardo.

  19. Errore mio (e corro a correggerlo)! Tutto quello che crea il file htaccess.asp va AGGIUNTO all’inizio del contenuto già presente nel file .htaccess
    Il contenuto predefinito:
    # BEGIN WordPress

    RewriteEngine On
    RewriteBase /
    RewriteCond %{REQUEST_FILENAME} !-f
    RewriteCond %{REQUEST_FILENAME} !-d
    RewriteRule . /index.php [L]

    # END WordPress
    Non và alterato poiché è gestito direttamente da wordpress.

    Riguardo ai tuoi timori, posso rassicurarti sul fatto che i tuoi links ed il tuo pagerank verranno trasferiti sui nuovi articoli proprio in virtù dell’utilizzo “Redirect 301” che in sostanza avvisa i motori di ricerca che quegli articoli sono stati definitivamente trasferiti.

    Per maggiore sicurezza, ti consiglio di registrarti ai Google Webmaster Tools dai cui, dopo aver completato il trasferimento e attivato linux come dominio principale, potrai verificare eventuali errori o link morti.
    Infine ti consiglio di utilizzare il plugin “Smart 404” che nel malaugurato caso di link non seguiti, proporrà pagine attinenti.

    Spero di essere stato abbastanza chiaro e comunque tienici aggiornato sulla migrazione!

  20. Ciao Tullio i vantaggi sono molti, probabilmente riassumibili nel concetto che il passaggio è DA una piattaforma vecchia di 5 anni AD alla migliore piattaforma attualmente disponibile.
    Il solo passaggio da ASP (classic) al PHP da dei vantaggi incredibili: basti pensare alla compressione ed al url rewrite dinamico.
    Tralascio di lodare wordpress perché ci vorrebbero pagine e pagine per citarne i vantaggi.

  21. O non ho capito oppure qualcosa non funziona. L’utilità di questo form è proprio quella di inviare un form rimanendo nella pagina chiamante! lascia un link alla pagina che provo a vedere

  22. Non posso che essere d’accordo con te ed a distanza di un pò di tempo da questo articolo confermo che le cose sono molto cambiate. I venditori ora si fanno in 4 per ricevere un sincero e positivo feedback.
    Ci tengo a sottolineare che sono anche un commerciante (offline) e tutti giorni mi faccio in 4 per aumentare la mia reputazione accontentando (anche) i clienti più assurdi. Perché per i venditori di eBay dovrebbe essere diverso?

  23. Scusa il mio ritardo nella risposta.
    Per la verità dovrebbe essere possibile gestire la questione multiautore con il formato d’importazione/esportazione. Attualmente il file export2wp.asp include già i dati dell’autore ed è possibile che se gli stessi autori esistano anche su wordpress il tutto vada a buon fine.
    Ovviamente restiamo sul teorico poiché non ho modo di (ri)provarlo. Magari se decidi ti sperimentare la cosa, fammelo sapere così aggiorno l’articolo.

    Saluti

  24. Esattamente che problemi hai?

  25. A me sembra che funzioni. Ti si apri direttamente il .js, fai “salva con nome” dal menu “file” del browser.

  26. Ma certo che si può, questo è il sito ufficiale