Trasferire il blog da dBlog a WordPress

Se state leggendo questo articolo probabilmente siete in procinto o quanto meno state pianificando di trasferire il vostro blog dalla piattaforma dBlog a WordPress. Ecco tutto quello che c’è da sapere per fare una migrazione rapida ed indolore.

Vorrei premettere che c’è già un articolo di Adriano Amalfi, che da vero precursore spiega come eseguire il trasferimento ma soprattutto ha realizzato un utilissimo script per il trasferimento degli articoli e dei commenti. Non me ne voglia Adriano, ma nonostante l’indubbia utilità del suo articolo ho avuto la necessità di “ampliare” il suo script per trasferire anche i tags e soprattutto ritengo sia molto importante affrontare anche il delicato tema del redirect delle vecchie pagine.

Possiamo riassumere il trasferimento in 4 fasi:

  1. Scelta dell’Hosting
  2. Apertura del nuovo blog su WordPress
  3. Trasferimento dei contenuti
  4. Realizzazione dei redirect

La questione è abbastanza delicata poiché WordPress gira su server Linux mentre dBlog su server Windows, non potremo quindi fare tutto sull’hosting attuale ma dovremo innanzi tutto migrare a Linux ed acquistare almeno un database mySql.

Se come me avete un hosting su Aruba potere sfruttare l’opportunità di richiedere il doppio hosting Linux+Windows. Avrete a disposizione da subito un nuovo dominio temporaneo del tipo lnx.simonerodriguez.com lasciando invariato il sottodominio www. Potrete quindi effettuare il trasferimento con la dovuta calma e solo a lavoro ultimato scegliere di redirigere il www sul nuovo blog in WordPress.

Vi consiglio invece vivamente HostGator (utilizzando il codice pukos25off risparmiate il 25%) che ti permette di creare un spazio temporaneo pienamente funzionante prima ancora di eseguire il trasferimento del dominio. Anche questa è una possibile soluzione.

L’alternativa è quella di eseguire il punto 3 e 4 (Trasferimento dei contenuti e Realizzazione dei redirect) ovvero la preparazione dei contenuti prima ancora di avere WordPress tra le mani, per poi trasferire tutto in fretta e furia sul nuovo blog. E’ un’altenativa possibile ma rischiosa visto che non potrete più accedere al vecchio blog… e se vi siete dimenticati qualche file, o se qualcosa va storto, siete nei guai!

A questo punto dovreste avere il nuovo spazio web su hosting Linux ed un database mySql. Che sia con Aruba o con qualsivoglia altro provider, ormai tutti mettono a disposizione un “Application Installer” che vi permetterà di installare WordPress in modo sicuro e veloce.

Se malauguratamente non avete a disposizione l’“Application Installer” oppure semplicemente volete fare tutto manualmente (non è affatto complicato), questo è il sito di riferimento per WordPress in Italia dove troverete il download localizzato e le necessarie guide.

Veniamo al sodo: A questo punto entra in ballo lo script del buon Adriano che ho modificato per includere anche i tags e risolvere alcuni problemi avuti con le lettere accentate.

[dm]20[/dm]

Importante: Se il vostro dBlog non è una versione “Mod Pukos” o se non volete importare i tags e sufficiente cancellare le linee da 27 a 39.

Scaricatelo e posizionatelo nella cartella del vostro vecchio blog, solitamente /dblog. Eseguitelo e salvatene il risultato (es. export2wp.txt) in un file che utilizzerete successivamente.

Passiamo all’amministrazione di WordPress e su Strumenti –> Importa, selezioniamo “Movable Type and TypePad”.

importa

Successivamente, tramite il pulsante “sfoglia”  selezionate il file precedentemente creato (es. export2wp.txt) e cliccate su “Carica ed importa”

Attendete qualche secondo, vi verrà chiesto se associare gli articoli importati ad un utente esistente oppure di crearne uno nuovo. A voi la scelta.

Per completare l’importazione dei tags dovremo avvalerci del plugin per WordPress realizzato da Simone Carletti.

[dm]19[/dm]

Per installare questo plugin, dovrete trasferire il contenuto del file nella cartella wp-content/plugins di WordPress. Dovrete poi attivarlo dalla sezione Plugins dell’amministrazione.

A questo punto andiamo in Strumenti –> Importa, selezioniamo “Movable Type Importer utilities”.

importa2

Selezionate “import tags”, tramite il pulsante “sfoglia”  selezionate il solito file precedentemente creato (es. export2wp.txt) e cliccate su “Carica ed importa”.

A questo punto dovremmo avere articoli, categorie, commenti e tags importati!

Eccoci arrivati ad una fase cruciale: difatti, anche se si mantiene lo stesso dominio, il solo fatto di cambiare il nome delle pagine significa dover ricominciare daccapo con il posizionamento e l’indicizzazione nei motori di ricerca! Penso che nessuno, neanche con un piccolo blog, voglia rinunciare al pagerank/links/visitatori conquistati con tempo e lavoro. Allora vediamo di realizzare il miglior redirect possibile.

Innanzi tutto è necessari scegliere quale sarà il formato degli url nel nuovo blog. Il tutorial è realizzato per il formato /%postname%.html che poi è anche uno dei migliori. Lo potete impostare dall’amministrazione di wordpress nella sezione Permalink.

importa4

Per la creazione dei redirect ci avvarremo del file .htaccess, un utilissimo strumento dei server Linux. In sostanza si tratta di un file in cui dichiarare tutte le regole per il redirect. WordPress dovrebbe già averne creato uno nella propria directory andremo comunque a sostituirne il contenuto con quello da noi generato .

Importante: E’ possibile eseguire il redirect dei vecchi articoli solo se state utilizzando un dBlog Mod Pukos oppure un dBlog con gli url riscritti. Difatti, seppure sia possibile fare un redirect di url con querystring (es. articolo.asp?id=8), è impossibile che gli ID vecchi coincidano con quelli nuovi. In ogni caso all’interno del mio script potrete deselezionarne la creazione del redirect degli articoli.

Andremo infatti ad utilizzare uno script da me realizzato che si occupa di creare le regole per il redirect degli articoli, dei links alle categorie e dei links ai tags.

[dm]21[/dm]

Scaricatelo e posizionatelo nella cartella del vostro vecchio blog, solitamente /dblog. Eseguitelo, copiatene il risultato e sostituitelo al contenuto dell’ htaccess attuale (mantenendone ovviamente un backup di sicurezza).

Considerazioni finali

Se siete con l’hosting misto di Aruba (win+lnx) potete già associare il www allo spazio linux tramite il pannello di controllo di Aruba (admin.nomesito.com). Vi sconsiglio caldamente di installare plugins o nuovi articoli sul l’url temporaneo attuale (lnx.nomesito.com)!

Prima di passare tutto al dominio definitivo ricordatevi di correggerlo sull’amministrazione di wordpress altrimenti il blog non sarà più accessibile.

importa3

Se tutto è andato come previsto dovreste avere il nuovo blog con i vecchi contenuti e soprattutto lo stesso numero di visite che avevate prima. Ovviamente ricordatevi che ora avete una nuova struttura che inevitabilmente, in meglio o in peggio, andrà ad influenzare il posizionamento una volta stabilizzatosi.

Resto a disposizione per aiuti/chiarimenti nel limite del possibile.

53 Comments
  1. Trasferire il blog da dBlog a WordPress…

    Se state leggendo questo articolo probabilmente siete in procinto o quanto meno state pianificando di trasferire il vostro blog dalla piattaforma dBlog a WordPress. Se non si pianifica tutto con un po’ di criterio, rischia di diventare un operazione ri…

  2. Benvenuto su wp caro!
    Dai e dai ce l’hai fatta 😛

    Ps.
    metti il plugin che avvisa dei nuovi commenti per email.

  3. Fattoooo! Ovviamente il blog è ancora parecchio “in progress”

  4. Be, mancavi solo te credo ^_^
    e complimenti per la realizzazione, se ci pensavo prima faticavo molto meno a farmene una tutta mia gh gh gh

  5. Grazie Adolfo! A che ti riferivi, al redirect?

  6. Ciao Simone,
    Sempre un grande ed ecco che mi metti davanti l’idea che stavo contemplando da tempo ma mi rimane una domanda per iniziare a pianificare la mia migrazione:
    – nel tuo articolo dici “Attendete qualche secondo, vi verrà chiesto se associare gli articoli importati ad un utente esistente oppure di crearne uno nuovo. A voi la scelta.”

    cosa succede se gli articoli importati sono stati creati in Dblog da 2 utenti?

    spero tu possa rispondermi.

    Un saluto dalle Fiji

    • Scusa il mio ritardo nella risposta.
      Per la verità dovrebbe essere possibile gestire la questione multiautore con il formato d’importazione/esportazione. Attualmente il file export2wp.asp include già i dati dell’autore ed è possibile che se gli stessi autori esistano anche su wordpress il tutto vada a buon fine.
      Ovviamente restiamo sul teorico poiché non ho modo di (ri)provarlo. Magari se decidi ti sperimentare la cosa, fammelo sapere così aggiorno l’articolo.

      Saluti

  7. Ciao Simone,
    Nessun problema per il ritardo, e’ una procedura che voglio fare a Settembre quando saro’ “in ferie” in Italia e definitivamente ti avvisero’ se la cosa va’ a buon fine.
    Grazie mille e buona Domenica.
    Moce Mada (“a presto” in Fijiano)

  8. Ciao Simone,
    Allora, ho rinnovato il mio spazio web su aruba prendendo un hosting misto win+linux, ho installato WP3 ed ho iniziato a migrare ma ci sono delle cose che non capisco e ho delle considerazioni:
    1. la migrazione dei post usando la tua (Export2WP) script e’ avvenuta con successo. Anche l’associazione dei post con i miei 2 utenti e’ stata un successo.
    2. l’importazione dei Tags non funziona. Sembra che il plugin WordPress MTimporter non sia compatibile con WP3 ;-( .. un vero peccato ma avevo gia’ in mente di fare il lavoraccio di rivedere tutti i tag articolo per articolo… ci mettero’ un po’ ma s’ha da fa!
    3. Il redirect usando il menu permalink su WP e’ andato bene ma non ho assolutamente capito la parte del file .htaccess!!!
    Ho fatto girare la tua script nel mio dblog ed il risultato e’ una form html che sostituita al contenuto del file .htaccess su WP mi da un “Internal Server Error” aprendo i post o la homepage!!
    Sicuramente ho fatto qualche cavolata ma non capisco quale.
    Al momento ho tenuto il contenuto del file originale in attesa di capirci di piu’.

    Considerazioni:
    – Mi riferisco alla tua frase “Penso che nessuno, neanche con un piccolo blog, voglia rinunciare al pagerank/links/visitatori conquistati con tempo e lavoro”.. e hai davvero ragione!!! Infatti sono un po preoccupato per questa cosa.
    I miei articoli su Dblog (tua ultima versione Pukos) hanno un URL tipo:
    http://www.italianiafiji.it/public/post/nome-post-406.asp
    mentre su wordpress:
    http://lnx.italianiafiji.it/nome-post.html
    Il mio blog su google (cercando “isole fiji”) e’ ben posizionato e sono preoccupato cosa la migrazione potrebbe causare al posizionamento. Magari perche’ ho fatto qualcosa di sbagliato… cosa potresti dirmi a riguardo?

    Spero tu mi possa rispondere ed eventualmente aiutare, non sono per niente pratico di Linux ed ogni aiuto mi farebbe savvero comodo.

    Un saluto da Lautoka.
    Ivan

    • Errore mio (e corro a correggerlo)! Tutto quello che crea il file htaccess.asp va AGGIUNTO all’inizio del contenuto già presente nel file .htaccess
      Il contenuto predefinito:
      # BEGIN WordPress

      RewriteEngine On
      RewriteBase /
      RewriteCond %{REQUEST_FILENAME} !-f
      RewriteCond %{REQUEST_FILENAME} !-d
      RewriteRule . /index.php [L]

      # END WordPress
      Non và alterato poiché è gestito direttamente da wordpress.

      Riguardo ai tuoi timori, posso rassicurarti sul fatto che i tuoi links ed il tuo pagerank verranno trasferiti sui nuovi articoli proprio in virtù dell’utilizzo “Redirect 301” che in sostanza avvisa i motori di ricerca che quegli articoli sono stati definitivamente trasferiti.

      Per maggiore sicurezza, ti consiglio di registrarti ai Google Webmaster Tools dai cui, dopo aver completato il trasferimento e attivato linux come dominio principale, potrai verificare eventuali errori o link morti.
      Infine ti consiglio di utilizzare il plugin “Smart 404” che nel malaugurato caso di link non seguiti, proporrà pagine attinenti.

      Spero di essere stato abbastanza chiaro e comunque tienici aggiornato sulla migrazione!

  9. Ciao Simone,
    grazie mille della tua celere risposta ma devo stressarti ancora!!
    C’era anche un errore da parte mia e l’encoding del mio browser che ha cambiato tutti i caratteri accentati in quadrati. Ho corretto ma nisba. Ho inserito il codice risultato prima de # BEGIN WordPress e non funziona. Al mio tentativo di aprire una qualsiasi pagina del sito mi da’ un Internal Server Error!? Suggerimenti?

    Per quanto riguarda i miei timori, mi hai rincuorato molto e non vedo l’ora che tutto vada bene in questa fase per iniziare a disegnare una template, mettere a posto i contenuti e lanciare la nuova versione. Sono gia’ registrato su Google Webmaster e seguiro’ il tuo consiglio a riguardo del plugin Smart 404.

    Grazie mille per il supporto, spero di riuscire in questa procedura.
    un salutone e buona domenica.

  10. Premetto che ho lavorato in ambiente Unix system V su macchine Olivetti sino al 93. Ora sono in pensione da tempo. Ho letto e valutato questa possibilità di migrare dal pacchetto base Dblog a WordPress. Indubbiamente WP anche se è costruito con migliori perfomance che permettono quindi uno sviluppo del software sicuramente più avanzato, comporta costi superiori. Quindi per un programmatore non vedo vantaggi sicuri, dato che questi è in grado di sopperire al deficit tecnologico del pacchetto Dblog, inoltre è da considerare che la strada futura dei blogs è l’interiazione sempre più stretta con mostri quali facebook e twitter. Diverso aspetto e considerazione se la gestione di un sito costruito con WP è affidata ad un terminalista.

  11. Ciao Simone,
    L’importazione dei Tags (tramite il plugin WordPress MTimporter) non funziona (almeno io non credo funzioni su WP 3.0.1

    Questo e’ l’errore che mi restituisce WP quando cerco di attivarlo:
    “Il file del plugin non ha una testata valida.”

    In cosa sbaglio?

    Un saluto

  12. inoltre non riesco a scaricare il file “htaccess generator per dBlog”
    il tuo blog mi chiede di registrarmi, ma non so come!!!

    • Per l’errore nell’header non sò proprio che dirti, non mi è mai capitato.
      Riguardo alla registrazione nel download “htaccess generator per dBlog” è stato un errore mio, riprova!

      • Sempre gentilissimo, anzi di piu’…

        Dovrei aver risolto con il redirect (appena trasferisco tutto su WP lo testo per bene), per i TAG dovro’ proseguire a manina 🙁

        Ti seguo da dBlog Mod V1.5.3 by Pukos ed ora ti ritrovo, sempre pronto ad aiutare il prossimo, su WP…

        Sei sempre un grande
        Vito

        P.S.: se tu fossi etero e se io fossi stato donna ti avrei fatto urlare 🙂

  13. Anche se mi rendo conto che WordPress sia “er meio” la tua modifica di Dblog rimane la piu’ semplice e malleabile piattaforma per blog in ASP!!! I mie complimenti non bastano per ringraziarti!!!!

  14. Ciao, ho letto la tua guida, molto utile.
    Anche io vorrei migrare a WP

    ma quando avvio il file mi da questo errore

    Microsoft JET Database Engine error '80040e10'

    No value given for one or more required parameters.

    /blog/export.asp, line 17

  15. Si benvenuto, vedo solo ora che sei approdato anche tu a WP
    Nel forum ero Super_mario

  16. Ciao,
    ti chiedo delucidazioni…
    ho il doppio doppio hosting Linux+Windows ed ho correttamente installato wp che per altro già conosco, tuttavia posizionando il file export2wp.asp nella directori /dblog, ove risiede il vecchio blog, il file non risulta eseguibile…
    sai dirmi il perché?

    grazie

  17. Ciao Simone,
    ti chiedo nuovamente aiuto!

    Sono passato da Dblog a WordPress grazie alla tua guida.
    Adesso ho il dominio in scadenza… l’hosting e’ Win+Lnx dovrei passare definitivamente a Linux…
    Sul pannello di controllo admin.faqwindows.com e’ già associato il www allo spazio linux
    Sul pannello di controllo di WordPress e’ impostato l’indirizzo WordPress su lnx.faqwindows.com

    Le mie domande sono queste:
    prima di fare la conversione a Linux devo impostare sul pannello di controllo di WordPress http://www.faqwindows.com al posto di lnx.faqwindows.com, ma fintanto che la conversione non sara’ attiva il sito non sara’ raggiungibile?

    Prima della conversione devo eseguire un backup di tutto + database MySQL oppure e’ inutile?

    Grazie mille…

    • Riguardo al rinnovo è sufficiente rinnovare SOLO lo spazio Linux, mysql rimarrà inalterato ed associato al dominio. Fai un backup per sicurezza ma vedrai che non ci saranno problemi.

      Riguardo all’impostazione di wordpress, dovresti già averla impostata sul www. Al momento della conversione non dovrai fare altro perché sul www era e sul www rimarrà.

      Spero di essere stato chiaro :/

  18. sono passato ad un hosting solo linux e mi hanno cancellato tutto il database vecchio (windows) da aruba… ci sono posssibiltà di usare questo sistema?.. come?.
    Grazie

    • Senza una sorgente da cui trasferire c’è poco da fare… Non avevi un backup?

      • diciamo è la prima volta che faccio un trasferimento e ho trovato sto sito dopo aver fatto il trasferimento (mannaggia a me). prima di fare tutto però, ho scaricato tutto il sito in locale tramite http://ftp.. ovviamenete compresa la cartella dblog

        • sono risucito a ristabilire tutto (win+linux), a lanciando il file “export2wp.asp”
          mi da questo messaggio

          Microsoft JET Database Engine error ‘80040e10’

          No value given for one or more required parameters.

          /dblog/export2wp.asp, line 33

          io mo non ne capisco niente si asp… volevo sapere se manca qualcosa.. io ho versione wordpress 3.2.1

          servono altre informazioni?

        • Se non erro quell’errore è dovuto alla mancanza del plugin per i tags. Usi una versione standard senza plugin vero?

  19. parli di dblog o wordpress? wordpress è quello base senza plugin.. devo inserire il plugin dei tags?

    • Parlo di dBlog, poiché la versione standard non hai tags che sono invece stati implementati successivamente tramite plugin o versioni dblog modificate (come la mia).
      Invece wordpress ha da sempre un suo supporto ai tags senza bisogno di plugin.

  20. si… non ha i tags… cosa devo fare? ti prego guidami !!!

  21. Sto provando a migrare da dblog a wordpress ed ho trovato questo interessante articolo sulla questione. Premetto che arrivo da un versione dblog un pò modificata (www.notolibera.it). Prima di andare in linea con il nuovo sito wordpress, per recuperare gli articoli e tutto il resto ho installato in locale (iis7 vindows vista home premium) la tua versione modificata di dblog. E’ andato tutto bene. Purtroppo quando ho provato ad eseguire lo script di conversione “export2wp” mi si apre una finestra per il download del file “export2wp_asp” di circa 455 byte e tutto si blocca.
    Non capisco. Puoi aiutarmi? Grazie
    ps. ho modificato i file di inclusione iniziali in virtual in quanto altrimenti, nonostante io abbia abilitato i parent path in iis 7 non riece a trovare i file inc_db.asp e inc_funzioni.asp.

  22. Sto facendo proprio ora un trasferimento dblog-wp e mi sono accorto con gli ultimi aggiornamenti alcune cose sono cambiati e questa guida non è più corretta.
    Indipendentemente dal tuo problema ho bisogno di risolvere alcuni altri problemi. Ti consiglio quindi di aspettare che aggiorni l’articolo.

  23. Ciao Simone,
    un immenso grazie per questo tuo lavoro che sta semplificando, e nn poco, il mio passaggio a WordPress.
    Vorrei fare qualche precisazione alla tua procedura, nel caso qualche altra anima “ritardataria” decidesse il fatidico passaggio e semplificarla ulteriormente la vita.
    X chi nn ha un Dblog Modpukos, oltre al taglio dallre righe 27 a 39 di Export2WP.asp, occorre eliminare dal “SQLArticoli =” il campo “[Tags]”.

    Inoltre, sono riuscito a fare un porting anche da un sito senza url rewriting. In pratica ho modificato l’ordine della SQLArticoli in Export2WP.asp, ordinandola con un “ORDER BY Articoli.ID ASC”. In questo modo, ho un output che parte dall’articolo più vecchio per finire con il più nuovo.
    Poi ho fatto un lavoro pseudo artigianale (ma che credo potrebbe essere automatizzato con molta voglia).
    Primo: verificare con quale ID articolo partiva il mio blog (ID=5) e wordpress che inizia con un ID=4. Ho quindi inserito nell’output txt un articolo “riempitivo” con status trash in modo che non fosse visualizzato.
    Secondo: ho modificato lo script in modo che mi venisse segnalato dove negli ID di dblog venissero saltati alcuni numeri (credo accadda nel caso di articoli creati, messi in bozza e poi cancellati). E li ho riempiti con gli articoli riempitivi.

    A questo punto l’importing dei file in WP mantiene la simmetria:

    http://dominio/dblog/articolo.asp?articolo=X
    http://dominio/wordpress/?p=X

    Poi sono passato allo script htaccess a cui ho tagliato la parte relativa ai tags, e mantenuto quella delle categorie.
    X gli articoli pensavo di introdurre questa redirect:

    RedirectMatch ^/dblog/articolo.asp?articolo=(.*) /wordpress/?p=$1

    Ti sembra corretta? Se sì, dove dovrei metterlo nel file generato dal tuo script?

    E poi un ulteriore domandina: come hai fatto x mantenere il feed RSS?

    Grazie ancora! ^_^

  24. Mi auto-rispondo, dopo aver lottato x far andare htaccess…. ^_^

    Per i feed ho fatto un redirect secco:

    # Feed redirect
    redirect 301 /dblog/feedrss.asp http://www.tuosito.com/wordpress/?feed=rss2
    redirect 301 /dblog/feedatom.asp http://www.tuosito.com/wordpress/?feed=rss2

    mentre x l’associazione delle pagine del blog ho aggiunto in testa a quelle generate dal tuo script x le categorie:

    RewriteCond %{QUERY_STRING} ^articolo=(.*)$
    RewriteRule ^dblog/articolo\.asp$ /wordpress/?p=%1 [R=301,L]

    Ora sono un soddisfatto utente WordPress! ^___^
    Grazie ancora x il tuo illuminante lavoro!

  25. […] Simone Rodriguez per il suo articolo Trasferire il blog da dBlog a WordPress  […]

  26. Thank you, this is a issue which is close to my heart. Where
    are your contact details though? My name’s Etsuko Huber and I’d love to discuss this
    in depth.

  27. ho salvato il file all’interno della cartella dblog. quando scrivo l’indirizzo nel browser mi esce un errore.
    ti allego il link alla pagina.
    http://www.allegracombriccola.net/dblog/export2wp.asp
    saluti sandro
    p.s. (ho eliminato le righe come in descrizione)

  28. Mi sto preparando per migrare un bel Dblog corposo e ricco di articoli in un blog WordPress e sto leggendo prima un pò di informazioni in merito. Possiedo un Dblog ModPukos e leggendo tutti i commenti sopra, volevo chiederti se avevi aggiornanto i file di esportazione e se tutte le info che leggo sul tuo prezioso articolo sono ancora tutti validi.

    Ti ringrazio in anticipo per tutte le info aggiuntive e aggiornate che mi fornirai….grazie x la tua risposta!

  29. In questo video tutorial vedrete come è semplice migrare i dati da Blogger a WordPress in soli 5 passi. http://goo.gl/Juo7Lj.

  30. Buongiorno Simone, vorrei anche io migrare il blog di un mio amico da dblog a wp, ma non riesco a scaricare il file necessari dal tuo sito, non sono più disponibili? puoi aiutarmi? ti ringrazio.

  31. Buongiorno Simone, avrei bisogno di scaricare i file per la migrazione che ora non risultano essere disponibili.

  32. di preciso questo è l’errore…

    Response object error ‘ASP 0251 : 80004005’

    Response Buffer Limit Exceeded

    /dblog/export2wp_ok.asp, line 0

    Execution of the ASP page caused the Response Buffer to exceed its configured limit.

Rispondi a Francesco Cancel reply